Febbraio 5, 2014
Poveri lavoratori… « Hic Rhodus

Gennaio 1, 2014
diamonds-wood:

Saitoti, Maasai BoyNgorongoro, Serengeti, November 2010

diamonds-wood:

Saitoti, Maasai Boy

Ngorongoro, Serengeti, November 2010

(via androphilia)

Maggio 29, 2013
Lettera d’amore a Dario

gravitazero:

(via girodivite)

Aprile 25, 2013
llimoner:

terrapura:

Nataraja’s moves (dance) are the spontaneous expression of His peaceful Heart. Attributes manifest from the Attributeless (Saguna<Nirguna).
Like the Artist non separated from His work, it can’t be said manifestation is without Intelligence, nor that there is gap between them.
The Spiritual Principle (Purusha) is the emanating source of Nature (Prakriti). There’s no premeditation or design, since they are not two.
All forms are of the Formless. Imaginative Power (Shakti) scans and treks all infinite conceptions thus becoming “living reality”. Magic!
What becomes true in Imagination, does not ever need to become true. Reality is virtual simulation. That’s perfectly enough.
No matter what is “going on” in the apparent world, Home is all ways Here. The Reality underlying reality. Know the nature of “all this”.
Awareness of Being is the ESC key to the ever present Truth,
Escape to Now. Escape to Here. Escape to You. OM!
Clara Llum @lux1008 on Twitter

llimoner:

terrapura:

Nataraja’s moves (dance) are the spontaneous expression of His peaceful Heart. Attributes manifest from the Attributeless (Saguna<Nirguna).

Like the Artist non separated from His work, it can’t be said manifestation is without Intelligence, nor that there is gap between them.

The Spiritual Principle (Purusha) is the emanating source of Nature (Prakriti). There’s no premeditation or design, since they are not two.

All forms are of the Formless. Imaginative Power (Shakti) scans and treks all infinite conceptions thus becoming “living reality”. Magic!

What becomes true in Imagination, does not ever need to become true. Reality is virtual simulation. That’s perfectly enough.

No matter what is “going on” in the apparent world, Home is all ways Here. The Reality underlying reality. Know the nature of “all this”.

Awareness of Being is the ESC key to the ever present Truth,

Escape to Now. Escape to Here. Escape to You. OM!

Clara Llum @lux1008 on Twitter

Aprile 6, 2013

Sehet Jesus hat die Hand (di thadieu)

Marzo 23, 2013

(Fonte: chelseachristian, via elfboi)

Marzo 16, 2013

Giacomelli - Merope Aria ”Quell’usignolo” by Vivica Genaux (di whomakemefeel)

Febbraio 19, 2013
"

Quando, discutendo di politica ed elezioni, dico agli interlocutori che non andrò a votare ed è già un po’ che faccio così, mi sento rispondere “Chi non vota non ha poi diritto di lamentarsi”.

Serve a poco spiegare che la mia è una scelta libera in quanto non mi riconosco in questo sistema elettorale, in questa “democrazia occidentale” che in realtà è soltanto un sistema di controllo delle masse, formato da partito/movimenti decisi a tavolino da pochi oligarchi, con differenze di posizione che se vogliamo proprio andare a vedere sono del tutto sfumate. Aggiungiamoci poi una legge elettorale che trasforma le elezioni in una ratifica delle decisioni prese, nella migliore delle ipotesi, nelle segreterie di partito (se non in circoli ben diversi, decidete voi quali fra consigli di amministrazione, logge massoniche, Bilderberg, World Economic Forum, G8 o quel che vi pare). E in molti finiscono per ammettere di votare il meno peggio…

Votare in questo sistema significa di fatto AVALLARLO ed ADEGUARSI.

Se vogliamo come chi, contrario alla violenza e alle armi, si presta invece ad andare in guerra e a magari anche a partecipare a massacri.

Mi vengono in mente i soldati tedeschi della seconda guerra mondiale, le SS che si sono prestate ai massacri degli Einsatzgruppen, le Brigate Nere che hanno compiuto eccidi. Loro sono sono sempre autoassolti: abbiamo obbedito ad un ordine. Quindi di fronte ad un ordine hanno letteralmente svenduto la loro dignità di esseri umani e si sono lasciati trasformare in manovalanza per un massacro. Gioco che si ripete puntuale ad ogni guerra, finchè chi le dichiara troverà carne da cannone disposta a prestarsi al gioco.

Certo il paragone è forse un po’ forte: ma alla fine chi vota per un sistema come l’attuale compie la stessa scelta di svendersi per un voto, diventando solo un ingranaggio del sistema. Chi si adegua accetta di ridursi ad essere “carne da voto”.

Dopo potrà lamentarsi perchè ha votato: tanto del suo lamento nessuno se ne prenderà carico e cadrà nel vuoto. E sai come se la rideranno quelli che hanno preso il suo voto e ne hanno fatto solo uno strumento dei loro affari…

Io voglio una società diversa (quella che NESSUN partito propone): voglio una società non più verticale dove pochi decidono per molto, ma una società orizzontale, fatta di relazioni tra uomini e donne con gli stessi diritti, senza dover ricorrere alla gerarchia e alla delega/svendita. Una società dove il confronto è ricchezza, dove ognuno prende in mano le proprie responsabilità e dà il suo contributo SPORCANDOSI LE MANI E METTENDOSI IN GIOCO, non limitandosi ad infilare una scheda in un’urna. Una società nella quale la mia libertà finisce dove comincia quella di un altro. Chiamala anarchica, chiamala come vuoi. Io la chiamo una società più giusta.

Per questo alla messinscena elettorale NON CI STO.

"

— via http://orticariavaria.tumblr.com/post/43475350429/il-corriere-sui-potenziali-astenuti-solo-poveri (via adciardelli)

(via adciardelli)

Febbraio 16, 2013
Improbable Research » Blog Archive

Febbraio 12, 2013
beccapixels:

Happy Birthday to Charles Darwin&#160;!

beccapixels:

Happy Birthday to Charles Darwin !

Liked posts on Tumblr: More liked posts »